• 10
  • 5
  • 1a
  • 12
  • 14
  • 13
  • 20
  • 21
  • 16
  • 3a
  • estate1
  • estate2
  • estate3
  • estate4
  • estate5
  • estate6
  • estate7
  • estate8
  • estate9
  • estate10
  • estate11
  1. Check-in
    Input non valido
    Input non valido
    Input non valido
  2. Check-out
    Input non valido
    Input non valido
    Input non valido
  3. Nome
    Invalid Input
  4. Email
    Invalid Input
  5. App
    Invalid Input
  6. Formula
    Invalid Input
  7. Adulti
    Input non valido
  8. Bambini
    0 - 1 anni
    2 - 8 anni
    9 - 16 anni
  9. Input non valido
    Input non valido
    Input non valido
  10. Invalid Input

Il parco Naturale Adamello-Brenta

Il Parco Naturale Adamello-Brenta è il più grande parco del Trentino, si compone di due aree unite tra loro dalla piana di Passo Campo Carlo Magno ma geomorfologicamente ben distinte: il granitico Adamello-Presanella e le Dolomiti di Brenta. Comprende ben 14 valli tra cui la Val di sole, la Val di Non, la Val Rendena e le Valli Giudicarie.

Tra le sue cime più alte la cima Presanella con 3.556 mt. e la cima Tosa con 3.173 mt.

L’UNESCO ha qualificato il Parco Adamello Brenta per le sue caratteristiche geomorfologiche uno dei 43 GeoParchi del mondo e ultimamente ha riconosciuto le Dolomiti di Brenta Patrimonio dell’Umanità e quindi tra le “più belle montagne del mondo”.

Gli accessi al Parco sono innumerevoli; da Marilleva, il Residence Bucaneve, dista circa 40 minuti d’auto sia dal Passo del Tonale che da Madonna di Campiglio, “la perla delle Dolomiti”.

Più di 50 laghi, ghiacciai, torrenti, vette, panorami mozzafiato, arditi sentieri, bucoliche escursioni, dolci declivi compongono più di mille gite nel Parco Adamello Brenta.

I rifugi nel Parco sono tra i più suggestivi delle Alpi ancorchè per il paesaggio, per la possibilità di tracciare percorsi ad anello da rifugio a rifugio.